Ginnastica posturale Brugnera (PN)

Ginnastica

Presso lo Studio Delos di Brugnera (Pordenone), sono attivi corsi di ginnastica posturale per adulti, sia individuale che di gruppo.

  • Ginnastica posturale indicata nel recupero e nella prevenzione
    dei sintomi, associati a patologie a carico della colonna vertebrale 
    degli arti. 
  • Ginnastica antalgica di gruppo.
  • Trattamenti personalizzati studiati ed eseguiti da personal trainer.

Tutti i corsi di ginnastica possono essere frequentati senza vincoli, sia mediante lezioni singole di ginnastica posturale che con abbonamenti mensili, per 1 o 2 lezioni settimanali.

Sedute di gruppo di ginnastica antalgica e posturale

La ginnastica posturale antalgica combina esercizi e movimenti dolci ed armonici, al fine di prevenire l’insorgere di dolori muscolari ed articolari; oppure, di alleviarli nel caso siano già presenti.

I dolori sono causati spesso da patologie legate all'età (l’artrosi lombare, cervicale ed articolare, le lombalgie, l’osteoporosi e le artrite) oppure da problematiche posturali - posizioni scorrette protratte per lungo tempo, sedentarietà, rigidità muscolare ed eventi traumatici.

La ginnastica correttiva è adatta sia a donne che uomini per la prevenzione e cura dei dolori che  interessano gli arti superiori, inferiori e la colonna vertebrale.

Si attua durante la ginnastica posturale lo stretching della muscolatura degli arti e della schiena, il rinforzo dei muscoli dorso-lombari, dei muscoli addominali.

Presso lo studio Delos di Brugnera (Pordenone), si creano dei gruppi di ginnastica antalgica e posturale composti da 8-10 persone massimo; le lezioni si svolgono una o due volte la settimana. Da quest'anno è presenta la possibiltà di integrare alle normali lezioni di ginnastica posturale, le sedute di Pancafit.

Pilates springboard, con lezioni individuali o di gruppo con personale qualificato

Sedia Cervicale

Pedana Stabilometrica

Panca ad inversione

Si tratta di un attrezzo che consente ai praticanti di stare sdraiati a testa in giù, con inclinazioni diverse. Il fine è quello di ottenere quella più indicata e confortevole, per la trazione della colonna vertebrale.

L’inversione eseguita con la panca ad inversione, sfrutta la forza di gravità per allungare la schiena e mantenere in posizione corretta i dischi intervertebrali, separare le vertebre, aumentare la flessibilità della spina dorsale - un lavoro utile ad assorbire gli urti.

Inoltre, la corretta distanza tra i dischi intervertebrali permette la comunicazione tra i centri nervosi del cervello e del corpo.
L’inversione è in grado di ridurre gli effetti dell’usura dei dischi, causati dalla forza della gravità ai danni della colonna vertebrale.

Indicata a chi soffre di lombalgia da compressione (ernia del disco), che può trarne una sensazione di sollievo, in seguito alla distensione dei muscoli della schiena.

Seguici su Facebook